martedì 12 dicembre 2017

Speciale Basement Art & Culture 20a Parte: Recap and Preview

Eh no, non ho ancora finito di riportarvi tutto quello che è accaduto al Basement Party... poiché le persone e le interviste sono tante ho pensato di rinfrescarvi la memoria riproponendovi alcuni volti che sono già comparsi, inserendo qualche curiosità trovata a Jesi e anticipandovi le immagini di chi ancora non ha parlato. Fate attenzione ai link da visitare sparsi qua e là.


Basement Party Sonny Alabama con manifesto
Sonny Alabama mostra il poster che ha disegnato per l'edizione di novembre del Basement Party, intorno a lui gli "Uomini nudi che corrono" stanno terminando il mural nel passaggio pedonale che porta alla "Cantina" del Cotton Club.

Questa volta sono arrivato a Jesi un po' prima per iniziare ad esporre le fotografie che avevo portato con me e ambientarmi tra le varie location che avrebbero ospitato il Party, le mostre ed i concerti.

 Il mio pullmino appena scaricato... I surf credo che siano di Mario Paolillo.

 Tommy

 Marco, l'uomo invisibile che non ha impressionato il sensore della fotocamera lo scorso maggio ad AFA, è lui che ogni volta dice di venire da un diverso posto delle Marche.

 L'infreddolita Cécilie

Gli uomini nudi che corrono esponevano il loro Giganteschio al Jack Rabbit, la loro intervista relativa al Basement Party deve ancora essere pubblicata su Frammenti di Cultura.

 Non ci crederete, ma anche Jerry Brigante s'è dato un gran daffare...
 Non ci crederete, ma anche Jerry Brigante s'è dato un gran da fare...

Claudio della Rinoteca A.K.A. Rino non stava un attimo fermo.

 Weslilly Dottori la conoscete già. In questa posa è un po' sognante, non sa ancora...

...Che c'è qualcuno che ci vuol vietare di sognare, per imporci i suoi "incubi".

Questo signore in incognito si chiama: Supermonamonachesi... per gli amici solo Mona. Era molto silenzioso e voleva passare inosservato, ma il baffo lo tradisce e lo rende sempre riconoscibile.

Luca Crestani da Big Air ci ha fatto vedere come si va sullo skateboard e ci ha mostrato una bowl fantastica.

Mario Paolillo lo abbiamo ascoltato anche in audio e video. Prossimamente verrà rilasciata la sua intervista dagli organizzatori del Basement.

Daniel Tummolillo è stato velocissimo ad allestire il suo spazio.

 Poi s'è scaricata la batteria della familiare d'epoca di Wolfstein...

Per fortuna Giampo Coppa è abituato a questi eventi e sa dove mettere le mani...
(Da notare SuperMona sullo sfondo che si prepara a chiamare gli elicotteri per un eventuale trasporto aereo della Taunus)


 WonderBee era molto empatica con Wolfstein, anche perché era lui che avrebbe dovuto accompagnare il gruppetto al B&B...

...Comunque s'è risolto tutto per il meglio.

 Venerdì sono stato a visitare la mostra di Nicola Alessandrini e Lisa Gelli alla Pinacoteca Pianetti.

 Poi, sono corso subito alle 19 in punto all'inaugurazione dell'esposizione di Diego Bonci da Rosso Intenso.

E dopo al Comida per vedere l'Inferno della Media.com di David Panico Campana.

E POI TUTTI AL MAN CAVE!

 Ah no, prima siamo stati a mangiare al Jack Rabbit dove ho intervistato gli Uomini nudi che corrono e Cécilie.

C'era anche Nando che nonostante stesse vivendo un momento romantico ci saluta dal bancone.

 Ho chiesto alle ragazze del Jack Rabbit cosa pensano dell'amore...
Credo che la loro risposta sia stata chiara...

...anche se forse tra una  di loro ed il cuoco potrebbe nascere del tenero, ma potrei sbagliarmi...

 Anche questi ragazzi sembra che si vogliano bene, o forse è solo una questione di sesso...

 Quello che è successo con il Colle der Fomento ce lo spiegherà più avanti Giacomo Monachesi o Jerry Brigante o entrambi... poi vedremo chi tra i due ci fornirà la versione migliore... Per quello che riguarda gli Starfuckers, a me sono piaciuti.

 Eccoci al Man Cave, non so perché ma il tipo sulla moto mi ricorda qualcuno...

Prima del concerto dei Plutonium Baby, Black Guitarra mi fa vedere che ha appena comprato un libro strepitoso! Dice che ci ha trovato un'immagine del poster della serata disegnato dalla sua amica Paulette Du.

Un mito della chitarra: un One Man Band con strumenti molto particolari.

 Grande Sonny, anche da te mi aspetto un resoconto finale del Basement!

 Mamme in libera uscite al Man Cave Café. O dovrei parlare di Milf? No, non ancora, ce lo spiegheranno poi i Boss della Wallop cosa sono le nuove Milf.

DJ Mostro era davvero incontenibile dopo il concerto dei Plutonium Baby!

Luca e Michele approvano.

La pazzesca Royal Enfield Diesel della quale abbiamo parlato con i Gigolé.

Colazione in panetteria con Brillantina Bum Bum Moretti.

Gianmarco Style

Uppercut, Brillantina per pugili.

Trattoria della Fortuna




Shreck non è l'unico orco buono.

Un pisolino ogni tanto ci sta... Svegliati Raffaele, raccontaci qualcosa!


C'è anche chi s'è commosso vedendo le fotografie di Tony Graffio, ma ne parleremo presto....

Ragazze con occhi bellissimi ce ne abbiamo?

Non mancava nemmeno la Brut Art, ne parleremo con Riccardo Chitarrari.

Neo-Post-Punk Girls? C'erano anche loro... Al Basement di Jesi.


E ci risiamo... ma perché tutti venivano al Basement per farsi fotografare con Alex Massacci? Prossimamente su queste pagine la sua intervista.

C'erano anche autori più seri che non si pavoneggiavano e prendevano con professionalità la sfida della zucca.

Personaggi molto famosi hanno visitato lo stand di Tony Graffio.

E qualcun altro ne approfittava per fare nuove conoscenze...

Love
John Lennon mi ha lasciato un messaggio sul mio quaderno delle firme.

Ringrazio anche gli amici che esponevano in altre location e sono passati a salutarmi.

Ma Jesi offre anche altre opere artistiche di rilievo, ne parlerò prossimamente.

Dai muri di Jesi abbiamo imparato che tutti i poliziotti sono ciccioni.

Dai muri di Jesi abbiamo appreso che gli Stinky Rats non erano poi così amati come voleva farci credere Giampo Coppa.


I mastri birrai hanno sempre molti amici, chissà perché... Ne parleremo.

Non mancava mai BJ McKay.

Continua...